Home arrow Notizie arrow Ultime arrow Speciale Elezioni Comunali CittÓ di Castello 2011
Crocioni Gabriele.com

Annunci

Elenco alcuni punti che secondo me il governo di Centro Destra con Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha fatto in questi ultimi anni, meritevoli d’attenzione perché di valore.  vedi >>

Occorre fare molta attenzione perché la televisione e la stampa cerca spesso in ogni modo di far passare per ridicolo o disastro quello che fa il Governo.

A mio parere invece il paese sta cambiando in meglio anche se lentamente ma del resto cercare di governare gli Italiani penso sia quasi impossibile. Quindi ammiro chi prova a farlo:

  Tutela del matrimonio contro le coppie di fatto (pax, dico, od altro)

  1. Non legalizzato droghe leggiere anzi punire l’uso e lo spaccio

  2. No all’eutanasia attraverso forme varie come testamento biologico

  3. Portato dal 20° al 3° posto in Europa trapianti d’organo da cadaveri

  4. Eliminazione del fumo da tutti i locali pubblici

  5. Aver messo in secondo piano l’aids a favore dei tumori, sla, ed altri

  6. Origini cristiane sulla costituzione europea (purtroppo partita persa)

  7. Legge sulla fecondazione artificiale (no mamme nonne e 6,7.8. figli)

  8. Aver interrotto finanziamenti su cellule staminali EMBRIONALI

  9. Aver cercato di salvare la vita a Eluana Englaro (napolitano)

  10. Maggiori controlli sulle strade e aumento multe

  11. Targa personale per motorini per spostare tra vari motorini

  12. Costruzione del passante di Mestre con grandi benefici

 

 
 
 
 

Scegli di aiutare

5permille.gif
PDF Stampa E-mail
Indice articolo
Speciale Elezioni Comunali CittÓ di Castello 2011
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Pagina 5
Pagina 6

  1. 191 - Retta gratis dal 3° figlio in poi agli asili nido Comunali
    192 - Tutte queste agevolazioni vanno richieste al comune con certificati
    193 - Creare una struttura intermedia tra medico di fam. e pronto soccorso
    194 - Casa della salute, distretto, farmacie, ambulatori, o altre forme varie
    195 - Sgravare il pronto soccorso da richieste spesso inappropriate al sito
    196 - Assumere a tempo determinato medici per smaltire liste d’attesa
    197 - Fare accordi sindacali per svolgere esami di sera e se poss. dopo cena
    198 - Gratifiche economiche di inservienti, infermieri e medici per ogni reparto
    199 - Proibire il fumo in tutto il territorio dell’ospedale
    200 - Monitor comandati da medici dell’ospedale in tutte le sale d’aspetto
    201 - Dai monitor o schermi passeranno messaggi su prevenzione ed altro
    202 - Dotare l’ospedale di elisoccorso con piste anche negli altri 3 osp. Asl
    203 - Intestare l’ospedale a Sandro Bartoccioni tramite referendum comunale
    204 - Arricchire il parco con alberi fiori e giochi per bambini panchine e ga
    205 - Copertura del’ospedale con tetto e gronde come avveniva 100 anni fa
    206 - Applicazione al tetto impianto foto voltaico
    207 - Irrigazione del parco tramite acqua piovana dal tetto tramite serbatoi
    208 - Squadra manutenzione con gente esperta 10 persone e controllarli
    209 - Rappresentanti del volontariato nel Consigli Amministrazione ASL
    210 - Volontariato Finanziare prossimi 5 anni non macchine ma cervelli
    211 - Curare il vivaio dei medici locali con stage all’estero università ed alt
    212 - A.A.C.C. finanziare giovani medici locali con borse di studio all’estero

  2. I comparti produttivi del nostro territorio ad oggi sono i seguenti

    Comparto INDUSTRIALE
    Comparto ARTIGIANALE
    Comparto MECCANICO
    Comparto LEGNO
    Comparto GRAFICO
    Comparto AGRICOLO
    Comparto TURISTICO
    Comparto SERVIZI
    Comparto NUOVE TECNOLOGIE

    Tutti questi comparti vanno poi analizzati nel dettaglio provo a farlo

    Comparto TURISTICO

    1)Turismo storico
    2)Turismo ambientale
    3)Turismo culturale
    4)Turismo spettacolare
    5)Turismo gastronomico
    6)Turismo tradizionale
    7)Turismo sportivo
    8)Turismo religioso
    9)Turismo congressuale
    10)Turismo termale
    11)Turismo sanitario
    12)Turismo podistico
    13)Turismo ciclistico
    14)Turismo motoristico
    15)Turismo per disabili

    Anche gli altri comparti vanno dettagliati come il Turismo per poter incidere in un economia tanto parcellizzata. Solo così si può trovare quelle nicchie di mercato che le nostre aziende medio piccole possono penetrare a livello regionale, nazionale e mondiale e far così crescere il nostro tessuto imprenditoriale e di conseguenza far crescere la nostra economia e di conseguenza il nostro benessere ed ancora dei conseguenzala nostra qualità di vita.

     53 Federalismo municipale

lo sviluppo di questo Comune affinchè possa avvenire in maniera uniforme va impostato in modo Federale cioè va decentrata la gestione amministrativa, sociale, ricreativa, politica, economica.

Va però tenuto presente che il tutto deve avvenite a cifre invariate per l’amministrazione comunale.

Il sistema è quello di assegnare ad ogni singolo cittadino residente nel Comune di Città di Castello una cifra oscillante da un minimo di 1euro ad un massimo di 10 euro o più se politicamente possibile.

Calcolando che nel comune risiedono 40000 abitanti facendo dei  rapidi calcoli si va da un minimo di 40000 a 400000 euro questi fondi  vanno affidati non al singolo abitante ma a delle realtà operanti nel territorio comunale (società rionali, pro loco, associazioni di volontariato, od altre realtà di volontariato) queste realtà dovranno confrontarsi con l’amministrazione comunale affinchè possano
mettere a punto una bozza di statuto uguale per tutti che abbia come punto più importante il “ non scopo di lucro” ed il reinvestimento di eventuali utili nel territorio di competenza. Un altro punto quello economico tramite un veritiero bilancio semplicemente redatto a fine anno con tutti i movimenti economici svolti dalla realtà del territorio al fine di far vedere la totale onestà economica e finanziaria se poi è possibile inserirli nel sito internet della realtà.

I punti più importanti abitanti e territorio questi due punti vanno definiti insieme al Comune per individuare la formula più adeguata al fine di avere un calcolo preciso comunque non penso sia molto difficile individuare il sistema.

Ogni abitante del comune se gli chiedi di che rione sei non penso resti in silenzio.

È forse più facile per le frazioni già da tempo impegnate ad aggregare i propri abitanti intorno ad una realtà del proprio territorio con le loro cose fatte bene o male perché governare è più facile che chiacchierare comunque di media una realtà del nostro territorio che fino ad oggi non ha mai goduto di finanziamenti comunali o meglio ne hanno goduto in maniera diversa forse perché meno attive dal lato politico, Si ritrovano ad aver diritto ad un finanziamento a base democratica e Non più politica ma in proporzione al numero dei suoi abitanti.

In poche parole 2363 abitanti (trestina) = 11815 euro come minimo

Fino ad un massimo a 10 euro ad abitante = 23630 euro

Ma realtà più piccole (Via del Polacchino) 490 ab. Min. 2450 ad un Mass. 4900 euro

A questo punto i soldi ci sono proporzionalmente agli abitanti

Che cosa ci possono fare con questi fondi?

Tutto quello che vogliono all’amministrazione non interessa nulla o meglio fino a che non arriva dicembre al momento del bilancio Qualora vengano fuori spese palesemente stupide si provvederà a discutere insieme ai presidenti delle altre realtà comunali e se dopo La discussione e la successiva votazione viene definito sperpero di denaro pubblico quella realtà l’anno seguente gli verrà tagliato il Finanziamento del 5 – 10 – 15 – 20 per cento.

Per completare il discorso bisogna tenere presente che ogni realtà del Territorio prima che rispondere delle spese effettuate davanti al Comune lo dovranno giustificare davanti ai suoi abitanti che a loro Volta avranno provveduto in precedenza ad eleggere presidente, vice Presidente, segretario, e cassiere quindi in assemblea generale penso Sia difficile possano passare spese da effettuare nel proprio territorio prive di buon senso.
Il territorio va definito in base alle carte comunali oppure con altri  metodi da definire

GLI AUSPICI

La responsabilizzazione dei singoli abitanti in modo federale porta  ad una maggiore precisione nella spesa rivolta a risolvere i piccoli e grandi problemi di alcune realtà del territorio.

Lavori

Tutte le spese che verranno effettuate es. nel rione secondo me vanno rivolte al fine di rendere il più vivibile possibile il rione magari cercando di migliorarne la pulizia, i servizi, la socialità, la sicurezza.

Risultati locali

Non è da sottovalutare il fatto che un rione ben organizzato pulito e sicuro valga di più sul mercato immobiliare di uno male organizzato

Sporco e insicuro.

Il valore della singola casa è diverso anche chi voglia impiantare un attività commerciale, sociale, turistica

Sportiva, o culturale non avrà dubbi dove impiantare la sua attività economica.

Risultati comunali

Il maggior risultato per il Comune è che il sindaco ha molto più tempo insieme ai suoi assessori per organizzare e proiettare Città di Castello nella Valtiberina nella Regione nell’Italia in Europa nel Mondo.

Nel frattempo le diverse realtà del Comune a macchia d’olio si contageranno a vicenda.

Finanziamenti extra

Tornando alle realtà di volontariato con lo statuto (se non corretto verrà adeguato) potranno ricevere finanziamenti anche da privati società o enti in più potrà usufruire del 5x mille che ogni contribuente

Potrà indirizzare in occasione della dichiarazione dei redditi alla propria realtà locale Inoltre la realtà di volontariato può svolgere delle attività che siano Feste. Sagre, concerti, partite, gare, od altro e gli eventuali utili auspico che vadano a incrementare il fondo dell’associazione di Volontariato che a sua volta democraticamente investe nel proprio Territorio.

Tornando alla progettazione dello statuto uguale per tutte le realtà il nuovo strumento verrà innanzi tutto definito in tempi brevi (30 40 g.) con la consulenza tecnica da parte dell’ufficio delle entrate, della Guardia di finanza, commercialista, avvocato, notaio.

Da definire il fatto che il tutto viene rivolto al mondo del no profit quindi gli eventuali compensi siano adeguati allo scopo.

Inoltre una volta partite le realtà verrà messo a punto un team di Tecnici su cui le realtà potranno contare per le eventuali problematiche che incontreranno nella gestione dei fondi – progetti – sociale - sicurezza – ambiente, affinchè coloro i quali verranno eletti a rappresentare le realtà possano governare senza il rischio di dover pagare di persona a causa di un mancato rispetto di una normativa o Legge visto che governano in modo gratuito ma con il solo scopo di migliorare il piccolo mondo in cui vivono 
Altra fonte di finanziamento può arrivare dalla pubblicità che ogni realtà del territorio può organizzare creando nuovi spazi o prevedendo l’istallazione di totem elettronici o altri sistemi nuovi in altre forme  spazi e luoghi che dovranno essere concordati con il comando dei Vigili per le istallazioni vicino alle strade o incroci al fine di non rendere pericolosa la circolazione.
Questo può essere un altro canale di finanziamento va comunque specificato che la pubblicità va considerata per le nuove istallazioni o per le nuove forme di pubblicità che le realtà inventeranno mentre

Per le istallazioni tradizionali esistenti nel proprio territorio continuerà a riscuotere la tassa la So.Ge.Pu. per conto del Comune.

Altra fonte di finanziamento può arrivare da lotterie cioè ogni realtà  può organizzare ogni anno da un minimo di 1 a un massimo di 5 Lotterie che se opportunamente pubblicizzate con un prezzo minimo del biglietto da 0,50 a 2 euro e con dei bei premi può portare un discreto aiuto economico alla realtà.

124 Sviluppo e gestione Parco Ansa del Tevere

Creazione di un associazione di associazioni rivolte alla gestione del parco ansa del Tevere con la sigla o.n.l.u.s. cioè con l’obbiettivo del “non scopo di lucro” ma con l’obbligo ad investire gli utili di gestione nello sviluppo del parco.

Tramite contratto di gestione l’associazione prende in carico dal Comune la totale gestione dell’area a quel punto la realtà potrà mettere a punto un programma di sviluppo del parco che dovrà prevedere la manutenzione e gestione dell’aria garantendo la Pulizia, sicurezza, bellezza, organizzazione, divertimento, spettacoli, concerti, gare, dimostrazioni, matrimoni, comunioni, cresime, compleanni, feste, dibattiti, e quanto altro possa venire in mente all’associazione onlus.

Il contratto va redatto con la clausola minima di tre anni rinnovabili salvo in caso in cui l’associazione non rispetti le clausole del Contratto. 
Clausole che verranno concordate tra le due parti qualora si stabilisse il mancato rispetto del contratto lo stesso avrà decadenza(quindi il contratto va redatto in maniera seria da professionisti del Settore NO PROFIT in modo tale che non intervengano problemi)

        194 Sportello cesvol (servizi al volontariato) 

Il Cesvol è un organismo creato ormai quasi venti anni fa in quel di Perugia.

Domanda a che serve?

Cerco di spiegarlo in poche parole in quegli anni venne emanata una legge che ristrutturava le allora Casse di Risparmio dividendole in due Unità,  una operativa orientata al bussiness l’altra unità alla beneficenza.

Le Fondazioni (di ispirazione anglosassone della serie non inventiamo niente) a sua volta si dotano di un consiglio Direttivo con la funzione di individuare i vari progetti meritevoli di un finanziamento 


 
Pros. >

(C) 2020 Crocioni Gabriele.com
Joomla! è un software libero realizzato sotto licenza GNU/GPL.
interdesign.go.it
Template Design by funky-visions.de